HOME

 Giorgio Marinoni è nato a Pollone, in provincia di Biella, nel 1956.

È un artista completo, e nella sua vita ha trattato diverse tecniche pittoriche, spaziando dall'una all'altra con maestria e scioltezza.

Attratto sin da giovanissimo dal disegno e dalla pittura si dedica inizialmente all'olio su tela: i suoi primi dipinti risalgono all'età di soli 12 anni.  

Successivamente, in contemporanea con la propria maturazione artistica, si focalizza sul pastello, ispirandosi all'artista biellese Placido Castaldi.

Negli anni novanta rimane affascinato dalla tecnica dell'acquerello, che adotterà di lì in poi come quella a lui più congeniale per la rappresentazione del paesaggio, specialmente quello montano, agreste e contadino che predilige.

Osservando e studiando le atmosfere nei dipinti dei conterranei Lorenzo Delleani e Giuseppe Bozzalla, ha realizzato sinora più di mille opere presentate in varie mostre personali ottenendo significativi apprezzamenti di pubblico ed ottimi giudizi di critica. 

Questa meticolosa analisi, coadiuvata da un'esperienza a tutto tondo in campo pittorico e dall'amore per il proprio territorio, ha contribuito a consolidare la sua educazione artistica, consentendogli di ritagliarsi uno spazio di diritto tra i paesaggisti biellesi.

  Opere in vetrina

Nebbia e sole alla Muanda
sul torrente Oremo
Baite alla Prera